Terremoto in Nuova Zelanda: stato d’emergenza a Christchurch

Pubblicato il 4 Settembre 2010 - 00:12 OLTRE 6 MESI FA

Il sindaco di Christchurch Bob Parker ha proclamato lo stato di emergenza dopo il terremoto di magnitudo 7 sulla scala Richter che all’alba ha colpito la seconda città della Nuova Zelanda. Lo ha annunciato la Radio neozelandese aggiungendo che a causa del sisma diverse persone sono rimaste ferite, due delle quali in sono in condizioni definite gravi.

Un uomo è stato colpito da un comignolo caduto da un tetto e un altro da un vetro. Al momento non si hanno notizie di morti. Secondo l’emittente, le squadre di soccorso e la protezione civile stanno cercando di valutare l’entità dei notevoli danni causati dal sisma a edifici e infrastrutture. Secondo la polizia, sono stati operati alcuni arresti per atti di sciacallaggio.