Terremoto in Messico: 13 feriti, 32.000 case danneggiate

Pubblicato il 22 Marzo 2012 12:48 | Ultimo aggiornamento: 22 Marzo 2012 13:38

CITTA' DEL MESSICO, 22 MAR – Il violento terremoto di magnitudo 7,4 che ha colpito il sudovest del Messico martedì scorso, 20 marzo, ha fatto 13 feriti e ha danneggiato almeno 32.000 abitazioni, secondo un nuovo bilancio diffuso dalle autorità.

Il sisma ha colpito a circa 200 km dalla località turistica di Acapulco, poco dopo mezzogiorno ora locale (le 19 in Italia) e il suo epicentro è stato localizzato nello stato del Guerrero, a 25 km dalla città di Ometepec.