Libero Thaer Halahla, il palestinese che fece lo sciopero della fame per 76 giorni

Pubblicato il 6 Giugno 2012 0:11 | Ultimo aggiornamento: 6 Giugno 2012 0:21

HEBRON (CISGIORDANIA), 5 GIU – Uno dei detenuti palestinesi che ha partecipato allo sciopero della fame in un carcere israeliano, uno degli unici due ad aver resistito per 76 giorni, è stato liberato. Lo annunciano dei parenti, secondo quanto scrive l'Ansa.

Thaer Halahla, era detenuto dal giugno dal giugno 2010, ed e' stato insieme al compagno di prigionia Bilal Diab, ha resistito piu' a lungo nello sciopero della fame fra detenuti palestinesi compiuto da 1.500 palestinesi per protestare contro il regime carcerario a cui erano sottoposti, prima che fosse raggiunto un accordo con le autorità israeliane per un miglioramento.

Diab era stato liberato in agosto.