“Troppa acqua nella birra Budweiser”, lanciata una class action negli Usa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Febbraio 2013 - 12:34| Aggiornato il 10 Agosto 2022 OLTRE 6 MESI FA

NEW YORK (STATI UNITI) – Gli amanti della birra contro Budweiser: c’è troppa acqua. Una protesta che arriva in tribunale, con azioni legali avviate nei confronti di Anheuser-Busch in tre stati americani. L’accusa è quella di annacquare la “bionda” per tagliare i costi.

Le cause sono state avviate in California, Pennsylvania e New Jersey. Le birre citate sono 10 prodotte da Anheuser-Busch. Si tratta di Budweiser, Michelob, Michelob Ultra, Bud Ice, Bud Light Platinum, Hurricane High Gravity Lager, King Cobra, Busch Ice, Natural Ice and Bud Light Lime.

Le informazioni su cui sono basate le cause arrivano da ex dipendenti di Anheuser-Busch. L’acqua in eccesso è aggiunta poco prima dell’imbottigliamento e consente risparmi in termini di alcol dal 3% all’8%. Anheuser-Busch si difende e definisce le accuse prive di fondamento: “Le nostre birre rispettano i requisiti. Siamo orgogliosi – afferma Anheuser-Busch – di aderire agli standard più alti.”