Usa, barrette con grilli triturati. “Più sane e meno grasse”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Marzo 2013 17:45 | Ultimo aggiornamento: 8 Marzo 2013 17:46
chapul-grilli-barrette

Le barrette della Chapul

NEW YORK (STATI UNITI) – Gli americani non disdegnano neanche delle barrette proteiche da poco sul mercato ma già con un gran numero di estimatori. La loro particolarità è che questa delizia è a base di insetti ed in particolare di grilli triturati sino a formarne una farina facilmente digeribile.

Create a Salt Lake City dalla piccola azienda ‘Chapul‘, le barrette sono state inventate dal fondatore della compagnia Pat Crowley, convinto che le proteine degli insetti siano ben più sane, in quanto meno grasse, di quelle degli animali da allevamento e persino di legumi e noci.

“Sinora abbiamo venduto in 12 Stati ma già dal prossimo mese le richieste che riceviamo parlano di un raddoppio netto della nostra clientela e dell’area di diffusione”, ha detto Crowley. “Mi stanno contattando specialmente dall’Europa – aggiunge – dove una serie di università, in particolare in Francia, Olanda e Germania, stanno studiano i vantaggi di aumentare le proteine derivanti dagli insetti nella dieta umana anche da un punto di vista ecologico”.

Punta di diamante della produzione della ditta Chapul è la barretta Thai. I suoi ingredienti: cocco, limone,ginger e grilli. Sia animali come le mucche che gli insetti – spiega una brochure illustrativa – sono composti in media da proteine al 57%, ma la differenza è che le mucche hanno anche il 43% grassi, mentre gli insetti solo 22%. E sul sapore Crowley conclude: “Il sapore è così lieve, come i semi di girasole, che dipende da quali spezie si usano per condire la barretta”.