Wikileaks, stampa: “Assange ha chiesto asilo in Svizzera”

Pubblicato il 6 Dicembre 2010 13:32 | Ultimo aggiornamento: 6 Dicembre 2010 13:50

Julian Assange

Julian Assange, il fondatore di WikiLeaks, colpito da un mandato di cattura internazionale per stupro, ha aperto un conto postale in Svizzera e avrebbe chiesto asilo politico al Paese elvetico. Lo rivela oggi il quotidiano ”Tribune de Geneve” sostenendo che Assange avrebbe dichiarato di possedere un appartamento a Ginevra e di essere regolarmente domiciliato nel cantone francese.