ciro-immobile-incidente-roma-suv-distrutto ciro-immobile-incidente-roma-suv-distrutto

Incidente Ciro Immobile, chi è passato con il rosso? Tutti dicono semaforo era verde…

Ciro Immobile, incidente a Roma. La sua auto finisce contro un tram. Ed ora è “giallo” sulla dinamica: chi è passato col rosso, il capitano della Lazio o l’autista del mezzo pubblico dell’Atac? IlImmobile, domenica 16 aprile si è scontrato con il suo suv contro un tram della linea 19. E’ successo intorno alle 8,30 a piazza delle Cinque Giornate nei pressi di ponte Matteotti, tra i quartieri di Prati e Flaminio.

Ciro Immobile, incidente a Roma: il suo suv si scontra con un tram 

Immobile era in compagnia delle figlie Michela e Giorgia di 8 e 10 anni. Il tram è andato fuori dalle rotaie, la macchina ne è uscita distrutta. Il calciatore, “un po’ indolenzito al braccio”, parlando alle forze dell’ordine, ha spiegato che di aver visto il tram passare con il rosso. Trasportato al Policlinico Gemelli, ha riportato un “trauma distorsivo della colonna vertebrale e una frattura composta dell’undicesima costola destra”. Ed è rimasto in osservazione per tutta la notte presso il reparto di medicina di urgenza del policlinico Gemelli. Insieme a lui le sue figlie. Nessuno dei tre è in condizioni gravi. Immobile ora dovrà però stare a riposo 15 giorni e saltare due partite di campionato (Torino e Inter). 

ciro-immobile-incidente-roma-suv-distrutto2
Ansa

Ciro Immobile, il giallo della dinamica: chi è passato con il rosso? 

L’impatto è stato fortissimo. La parte anteriore del suv della Land Rover non esiste più. La ruota anteriore destra del Defender si è quasi staccata dall’asse e la vettura è finita a una ventina di metri di distanza. Il muso del tram 19 ha addirittura scavalcato uno sparti-traffico. Mezzo che, come scrive Il Corriere della Sera, “pesa 18 tonnellate senza passeggeri, solo il blocco ruote almeno sei”. 

Nove persone che si trovavano sul mezzo pubblico sono rimaste coinvolte. Sette sono entrate in codice verde e in due in giallo in vari ospedali romani. Quella in condizioni più serie è una donna di 60 anni. Fra loro anche il macchinista dell’Atac di 45 anni. Dimesso la mattinata di oggi dal Policlinico Umberto I, se l’è cavata con sette giorni di prognosi. 

 Il macchinista: “Sono passato con il verde” 

Il tram era appena partito dall’incrocio con viale delle Milizie per impegnare il ponte. Il macchinista ha dichiarato: “Sono passato con il semaforo verde all’improvviso quella macchina ci è venuta addosso come un missile. Sono stato sballottato nella cabina, non ho capito più niente e sono svenuto. Ma il mio pensiero fisso è sapere come stanno quelle due bambine, le figlie del calciatore”. 

Immobile: “Il tram è passato con il rosso” 

Immobile è rimasto a lungo sul luogo dell’incidente per assistere ai soccorsi alle figlie e alle altre persone. E’ stato sentito dai vigili urbani ai quali ha detto che “il tram è passato con il rosso”. Sia lui, sia il macchinista, per atto dovuto sono stati sottoposti all’alcoltest e al drugtest. Gli agenti della polizia municipale hanno sequestrato i veicoli coinvolti che saranno sottoposti a perizie tecniche.

Sul luogo ci sono delle telecamere di vigilanza che però non funzionano. Ed ora, al vaglio è finito il sistema di sincronizzazione dei semafori. Tra le ipotesi (ancora da confermare però) quella che il tram abbia avuto il via libera e che il calciatore si sia ritrovato all’incrocio dopo essere passato con il giallo. Fra i testimoni c’è un automobilista che ha raccontato di aver visto “Immobile passare l’incrocio da lungotevere delle Armi e cercare di evitare il tram, ma non ci è riuscito”. 

ciro-immobile-incidente-roma-suv-distrutto3
Foto Ansa
ciro-immobile-incidente-roma-suv-distrutto4
Foto Ansa

 

Gestione cookie