Aumenta la spesa, Codacons: "Stangata da 657 euro l'anno a famiglia"

Pubblicato il 13 Marzo 2012 13:25 | Ultimo aggiornamento: 13 Marzo 2012 14:23

ROMA – Tradotto in termini di costo della vita il +4,5% registrato a febbraio dal carrello della spesa ''significa che una famiglia di 3 persone spendera', per andare al mercato, 608 euro in piu' su base annua, mentre per una famiglia di 4 persone la stangata sara' di 657 euro all'anno''. Sono i calcoli del Codacons alla luce degli ultimi dati Istat.

Si tratta, afferma l'associazione dei consumatori, di ''una tassa invisibile a carico della fasce piu' povere della popolazione voluta dai Governi Berlusconi e Monti, colpevoli di aver infiammato i prezzi alzando accise ed Iva''. Il Codacons sottolinea infatti che ad agosto, ''prima dell'aumento dell'Iva e del quarto aumento delle accise in un anno, l'inflazione era al 2,8% mentre ora svetta a +3,3% nonostante il crollo dei consumi, persino alimentari''.

Per questo il Codacons chiede a Monti di rivedere la legge in cui si prevede di aumentare l'Iva se non ci sara' una riforma in materia fiscale ed assistenziale, ''sostituendo la clausola di salvaguardia con una tassazione sui grandi patrimoni, sulle transazioni finanziarie e con un innalzamento delle aliquote Irpef per i redditi oltre i 75.000 euro''.