“Condono” cartelle Equitalia: niente mora, ma paghi tutto entro il 28/2

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Dicembre 2013 20:01 | Ultimo aggiornamento: 16 Dicembre 2013 11:06

"Condono" cartelle Equitalia: niente mora, ma paghi tutto entro il 28/2ROMA – Rottamazione cartelle Equitalia: chi vorrà aderire al “condono“, ovvero pagare il 100% del debito ma senza mora nè interessi per ritardata iscrizione (gli altri interessi invece sì), dovrà pagare tutta la cartella entro il 28 febbraio 2014. Lo prevede un emendamento del governo al ddl Stabilità che modifica le norme sulla “rottamazione” approvate dal Senato.

L’emendamento mantiene la platea dei possibili beneficiari, vale a dire quanti hanno ricevuto cartelle entro il 31 ottobre 2013. Il debito potrà essere estinto pagando “una somma pari all’intero importo originariamente iscritto a ruolo, ovvero quello residuo, con esclusione degli interessi per ritardata iscrizione a ruolo nonché degli interessi di mora”, e pagando anche l’aggio dovuto a Equitalia. L’emendamento precisa inoltre che “restano comunque dovute per intero le somme da riscuotere per effetto di sentenza di condanna della Corte dei Conti”.