Crisi, Bernanke: "Un default Usa causerebbe un nuova shock finanziario"

Pubblicato il 13 Luglio 2011 17:45 | Ultimo aggiornamento: 13 Luglio 2011 18:05

NEW YORK, 13 LUG – Un default degli Stati Uniti causerebbe una ”grande crisi” con ”ondate di shock” nel settore finanziario. Lo afferma il presidente della Fed, Ben Bernanke.

Le incertezze di bilancio pesano sull’economia e ”vediamo in Europa cosa significa un calo della fiducia” evidenzia Bernanke. L’amministrazione ”farà il possibile” per pagare il debito. Un default causerebbe un aumento dei tassi di interesse e sarebbe una grande calamità.