Fmi, Christine Lagarde: “Eurozona torna a crescere, servono riforme”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 ottobre 2013 1:07 | Ultimo aggiornamento: 4 ottobre 2013 1:08
Fmi, Christine Lagarde: "Eurozona torna a crescere, servono riforme"

Christine Lagarde (Foto LaPresse)

NEW YORK- “L’eurozona torna a crescere, ma è necessario continuare con le riforme”. Queste le dichiarazioni di Christine Lagarde, direttore generale del Fondo monetario internazionale, Fmi. La Lagarde ha anche commentato lo shutdown americano, spiegando che “l’effetto negativo potrebbe avere effetto sull’economia globale“.

Il direttore del Fmi ha dichiarato: “La crescita nell’area euro torna, dopo sei trimestri consecutivi di recessione, in territorio positivo quest’anno. E’ essenziale riportare in salute le banche europee, spingere per un’unione bancaria e premere sulle riforme per aiutare la crescita”.

La Lagarde ha poi spiegato che “il tasso di disoccupazione nell’area euro è ancora troppo alto: in alcuni Paesi una persona su quattro non riesce a trovare lavoro, e una su due è giovane”.

Parlando della situazione di crisi degli Stati Uniti, la Lagarde ha detto: “Lo shutdown americano è negativo, è essenziale che gli Stati Uniti alzino il tetto del debito: non farlo avrebbe effetto sull’economia americane e su quella mondiale”.