Manovra, statali: liquidazione 2 anni dopo. Tredicesima a rischio per chi sfora

Pubblicato il 12 Agosto 2011 - 19:51 OLTRE 6 MESI FA

ROMA, 12 AGO – Niente taglio allo stipendio: per i dipendenti pubblici la stangata arriva con la liquidazione e con la tredicesima.

Chi smette di lavorare dovrà infatti aspettare due anni prima di ritirare l’indennità di buonuscita. Non solo: tredicesima a rischio per i  dipendenti delle amministrazioni pubbliche che non rispettano gli obiettivi di riduzione della spesa.

La “buona notizia” del mancato taglio degli stipendi, insomma, per i dipendenti pubblici rischia di essere una consolazione magrissima.