Tremonti sulla manovra, per le forze dell’ordine una “giusta eccezione”

Pubblicato il 7 Luglio 2010 13:50 | Ultimo aggiornamento: 7 Luglio 2010 14:20

Giulio Tremonti

Sarà istituito un Fondo di 160 milioni di euro (80 milioni per il 2011 e 80 per il 2012) per le forze armate e di polizia: lo prevede un emendamento presentato dal governo alla manovra finanziaria. La misura è stata annunciata dai ministri La Russa, Maroni e Tremonti in una conferenza stampa a Palazzo Chigi.

”Sono soldi spesi bene, ha detto il ministro dell’Economia, si tiene conto della specificità del comparto, è un’eccezione giusta, ma è un’eccezione alla regola, non è tana liberi tutti”.

Nella manovra anche le misure sulla libertà d’impresa che anticipano il progetto di riforma costituzionale annunciato dal governo. L’avvio dell’attività sarà possibile con una semplice segnalazione e i controlli avverranno solo ex post. Lo prevede un emendamento del relatore, Antonio Azzollini, presentanto oggi in commissione bilancio.

La manovra finanziaria “è rigorosa” e ”i cambiamenti introdotti in forma di emendamenti sono oggettivi miglioramenti” seguendo la regola ”di saldi e soldi invariati”, ha detto Tremonti.