Spread torna sotto quota 300. Piazza Affari in crescita

Pubblicato il 19 Dicembre 2012 - 11:15 OLTRE 6 MESI FA

ROMA – Lo spread torna sotto i 300 punti, a quota 299,3 punti. Il rendimento del decennale ha toccato all’esordio 4,42%. In crescita Piazza Affari spinta anche dalle positive notizie che arrivano dagli Stati Uniti dove un accordo tra il presidente Obama e la maggioranza repubblicana sulla legge di bilancio, volto ad evitare il cosiddetto fiscal cliff, sembra più vicino. L’indice Ftse Mib, alla prima rilevazione, segna un +0,40% a quota 16,219 punti, mentre l’Ftse Italia All Share guadagna lo 0,40% a 17.110 punti.

In recupero anche l’Ftse Star, che mette a segno un rimbalzo dello 0,17% a quota 10.752 punti. Successivamente Piazza Affari ha il suo cammino positivo con il Ftse Mib che guadagna lo 0,74%. Fra i titoli del listino milanese, bene i bancari che beneficiano del calo dello spread. Anche le altre principali Borse europee aprono le contrattazioni all’insegna dei guadagni, sulla scia della chiusura più che positiva fatta segnare da Tokyo con il Nikkei a +2,39%.