Eni trivella al largo del Congo e scopre oltre un miliardo di barili di petrolio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 febbraio 2014 15:57 | Ultimo aggiornamento: 13 febbraio 2014 15:58
Eni trivella al largo del Congo e scopre oltre un miliardo di barili di petrolio

Eni trivella al largo del Congo e scopre oltre un miliardo di barili di petrolio

ROMA – L’Eni trivella al largo del Congo e scopre un miliardo e duecento milioni di barili di petrolio e trenta miliardi di metri cubi di metano. Al momento si tratta solo di pozzi esplorativi, sottolinea Luigi Grassia sulla Stampa, ma i tecnici del colosso energetico italiano ritengono che le trivellazioni in quella zona di mare potranno far crescere il totale delle riserve in loco a 2,5 miliardi di barili di “olio equivalente” (unità di misura che omogeneizza petrolio e gas). La produzione partirà nel 2016.

La notizia arriva nel giorno in cui l’Eni ha presentato i dati di bilancio del 2013, che hanno visto un aumento dell’utile a 5,2 miliardi (+24% rispetto al 2012). Il dividendo proposto è di 1,1 euro per azione (contro i precedenti 1,08).

 

L’Eni è in Congo dal 1968 e attualmente produce nel Paese circa 105mila barili di olio equivalente al giorno.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other