Fukushima, fuga di acqua radioattiva

Pubblicato il 5 Dicembre 2011 10:27 | Ultimo aggiornamento: 5 Dicembre 2011 11:12

TOKYO – Una nuova fuga di liquido radioattivo si e' verificata dalla centrale nucleare di Fukushima nell'oceano Pacifico. Lo riferisce il gestore del sito Tepco.

Dei tecnici sono stati inviati sul luogo per trovare la causa di questo sversamento che e' avvenuto nelle vicinanze di un impianto per la decontaminazione delle acque usate nella centrale.

Una zona di circa 45 tonnellate di acqua contaminata e' stata scoperta intorno ad un condensatore ed e' stata approntata una barriera di sacchetti di sabbia per cercare di contenerla.

La maggior parte del liquido contaminato e' rimasto all'interno dell'edificio che ospita l'impianto di decontaminazione, ma circa 300 litri sarebbero fuoriusciti grazie ad un condotto che finisce nell'oceano. L'acqua contiene cesio 137 e iodio 131, ma a livelli ''simili o leggermente superiori'' a quelli rilevati nella zona vicina alla centrale.