Aida Hadzialic ha 27 anni ed è bosniaca: è il nuovo ministro dell’Istruzione svedese

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 ottobre 2014 10:40 | Ultimo aggiornamento: 9 ottobre 2014 10:40

SARAJEVO – Aida Hadzialic, a 27 anni è la più giovane ministra svedese della storia. Nel nuovo governo di Stoccolma guidato dal premier Steffan Lofven, la Hadzialic guiderà il dicastero dell’istruzione.

Aida è di origini bosniache: a renderlo noto sono stati i media a Sarajevo, precisando che Aida aveva cinque anni quando la sua famiglia scappò da Foca, in Bosnia orientale, e si rifugiò in Svezia s causa della guerra. Qui, Aida ha cominciato a occuparsi di politica a 16 anni nelle fila dell’Unione socialdemocratica svedese (Ssu). Poi, dopo la laurea in giurisprudenza avvenuta nel 201, la giovane è diventata la vicesindaco di Halmstad.

La guerra in Bosnia provocò 100mila morti e due milioni di profughi, di cui solo la metà sono tornati in patria dopo il conflitto. Lei è molto orgogliosa della sua nomina che rappresenta, ha spiegato Aia, un grande successo di tutta la diaspora bosniaca.