“Attenzione, gufo pericoloso”: cartello al parco Usa FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Ottobre 2015 9:00 | Ultimo aggiornamento: 20 Ottobre 2015 1:41

WASHINGTON – “Attenzione, gufo pericoloso”: è il curioso cartello che si sono trovati davanti i visitatori del Montgomery Parks di Bethesda, nel Maryland (Stati Uniti). 

La guardia forestale del parco ha affisso gli avvisi dopo che un gufo che vola nel parco ha aggredito dei visitatori. Secondo le guardie, l’uccello confonde le gli oggetti luccicanti e i capelli dei visitatori, in particolare di coloro che li hanno legato a coda di cavallo, per delle prede, e così parte ad attaccarli, con i suoi artigli e il suo becco adunco e forte. 

Bill Hamilton, naturalista del Montgomery Park, sostiene che il gufo viva da qualche parte lungo la ferrovia del River Road. Al momento gli attacchi non sono stati gravi, ma comunque fastidiosi. Soprattutto hanno provocato molto spavento in chi li ha subiti. Un’altra spiegazione data da Hamilton è che l’uccello voglia difendere il proprio territorio.

Abigail Klaus, che vive a Chevy Chase, è stata attaccata dal gufo proprio alcune settimane fa, la mattina presto, intorno alle 5:30, quando aspettava il treno per andare al lavoro. Ha raccontato di essersi messa a correre tra gli alberi appena ha capito che l’uccello puntava a lei.

“Una mia amica mi guarda e mi dice: c’è un uccello sopra di te. Lei vedeva la mia testa circondata dalle sue ali”. Alla fine, per fortuna, Abigail non è stata ferita in modo grave.

"Attenzione, gufo pericoloso": cartello al parco Usa FOTO

Foto dal Bethesda Magazine