Andria, legano disabile a un albero con lo scotch FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 29 Settembre 2015 13:47 | Ultimo aggiornamento: 29 Settembre 2015 17:05

BARI – Legato a un tronco d’albero con tanti strati di scotch, opera “certosina” di un gruppo di ragazzi, probabilmente, che ha avuto la bella pensata di accanirsi su un disabile. Lui infatti ad Andria è abbastanza conosciuto per i suoi problemi psichici e l’abuso di alcol. Non è cattivo, si avvicina alle persone e forse questo l’ha reso la vittima perfetta di quello che sembra un atto di violenza senza perché.

La foto è stata pubblicata su Facebook probabilmente dalle stesse persone che hanno ridotto così quest’uomo. La stessa immagine è stata ripresa da alcuni siti locali a mo’ di denuncia.

“Pur violando la privacy di una persona indifesa non si può tacere dinanzi a questo scempio – scrive uno di loro – Uno scherzo di qualche troglodita represso, una vergogna l’indifferenza dei tanti passanti. Purtroppo questa è violenza pura contro una persona debole diventata un fenomeno da baraccone per tante iene perverse”.

La vittima – conferma lo stesso sindaco della città – è un alcolista cinquantenne con gravi problemi psichici. “Aveva una vita normale fino a vent’anni fa – racconta il primo cittadino – Poi ha perso il lavoro, si è separato e ora non può più neppure vedere i suoi figli. E’ seguito da servizi sociali e Asl – assicura il sindaco – Abbiamo provato a metterlo in qualche struttura, ma lui si oppone”.

Bari, legano disabile a un albero con lo scotch FOTO

Bari, legano disabile a un albero con lo scotch FOTO