Boeing 737 colpisce un grosso uccello ed atterra con il muso squarciato: le foto

Pubblicato il 1 agosto 2012 19:20 | Ultimo aggiornamento: 1 agosto 2012 19:22

DENVER (COLORADO,STATI UNITI) – I 151 passeggeri del Boeing 737 della United Airlines proveniente da Dallas ed atterrato martedì 31 luglio a Denver in Colorado sono stati davvero fortunati: durante l’atterraggio il velivolo è stato colpito da un uccello piuttosto grande (probabilmente un’oca o un’anatra)  che ha letteralmente squarciato il muso dell’aeroplano.

A differenza dei passeggeri che non si sono accorti di niente, i piloti del Boeing si sono accorti subito dell’impatto e l’hanno segnalato alla torre di controllo. Adesso gli esperti della Smithsonian Institution di Washington dovranno analizzare i resti del volatile presenti nel muso dell’aereo per capire di che specie si tratti.

Il pilota Steve Cowell ha spiegato al network Abc7 che i passeggeri sono stati molto fortunati visto che l’uccello si è scontrato con la parte anteriore dell’aereo, una delle poche zone vuote del velivolo in cui non sono presenti apparecchiature elettroniche. “L’impatto non ha danneggiato i motori – ha spiegato Cowell – E non è stato neppure colpito il carrello di atterraggio che avrebbe potuto causare una tragedia. I passeggeri probabilmente non hanno sentito nulla, ma i piloti sicuramente hanno avvertito lo schianto dell’uccello sul muso del velivolo”.