Calamaro gigante di 160 metri trovato in California, realtà o Photoshop?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 gennaio 2014 11:40 | Ultimo aggiornamento: 10 gennaio 2014 11:41

LOS ANGELES – Un calamaro lungo 160 metri sarebbe stato ritrovato morto in spiaggia da alcuni passanti in California.

Secondo gli esperti potrebbe trattarsi di una creatura del mare entrata in contatto con le radiazioni di Fukushima, come è accaduto in altri casi. Sembra il materiale nucleare fuoriuscito possa aver dato origine a questa specie di mutanti.

Secondo gli esperti non sarebbe un fenomeno da sottovalutare, visto che tali giganti possono diventare pericolosi per bagnanti e imbarcazioni e considerato che non se ne conosce la pericolosità e il numero.

Ma c’è anche chi parla di bufala e sostiene che le immagini pubblicate in rete siano solo frutto di Photoshop.

calamaro gigante california