Calci al musicista di strada africano: l’aggressione ripresa per caso dalla Bbc

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 febbraio 2014 14:50 | Ultimo aggiornamento: 20 febbraio 2014 14:51

GLASGOW (REGNO UNITO) – Francis Muir ed un suo amico sono stati arrestati a Glasgow con l’accusa di aver aggredito e picchiato un homless nero di origine angolana, che stava suonando in strada.

L’aggressione avvenuta nel 2012, è stata ripresa da una troupe della Bbc che stava filmando la nota Sauchiehall Street della città scozzese. Muir è stato condannato a 10 mesi: oltre all’homless che suonava in strada, l’uomo mentre si trovava fuori su cauzione, ha aggredito anche una poliziotta di origini asiatiche. Muir ha urlato:

“Pago centinaia di sterline per tenervi in questo paese”. Melo, questo il nome del musicista di strada, mentre schivava i colpi ha risposto: “Lasciami in pace. Cosa ho fatto? So che sono nero e sono orgoglioso”.

L’aggressore è stato arrestato in fragranza di reato ed ha continuato ad urlare insulti razzisti anche nel momento in cui veniva arrestato.