Caserta: 70 animali in azienda agricola tenuti senza cibo, tra agli escrementi

Pubblicato il 24 Gennaio 2013 15:55 | Ultimo aggiornamento: 24 Gennaio 2013 16:11

NAPOLI – Settanta animali tenuti senza cibo né acqua, in mezzo a escrementi e intemperie: questo, secondo l’Ansa, lo spettacolo macabro che i Carabinieri hanno trovato, in un’azienda agricola di Gioia Sannitica (Caserta). Gli animali sono tutti bovini, ovini e cani di diverse razze.

Secondo l’Ansa erano in parte legati con cortissime catene e in parte lasciati circolare allo stato brado senza alcuna guida. Sono state trovate anche alcune carcasse di animali in avanzato stato di decomposizione, alcuni morti per denutrizione, altri per le temperature rigide di questi giorni.

I Carabinieri hanno posto l’azienda agricola sotto sequestro per motivi igienico-sanitari; il proprietario è stato denunciato alla magistratura per omessa custodia, malgoverno e maltrattamento di animali, nonché introduzione o abbandono di animali nel fondo altrui o sul suolo pubblico. Dalle prime indagini i militari hanno anche accertato che il proprietario, per la sua azienda aveva chiesto e aveva avuto accesso ai fondi europei previsti dalle normative vigenti.

Caserta: 70 animali in azienda agricola tenuti senza cibo, tra agli escrementi

Caserta: 70 animali in azienda agricola tenuti senza cibo, tra agli escrementi (Foto Ansa)