Cina, cane viaggia 400 chilometri nel paraurti di un’auto FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Aprile 2015 14:35 | Ultimo aggiornamento: 7 Aprile 2015 14:35

PECHINO – Un cane investito in autostrada ha viaggiato per circa 400 chilometri nel paraurti anteriore di un’auto. E’ accaduto nella provincia cinese di Hunan:  ad accorgesi della povera bestia è stato il proprietario del veicolo che, viaggiando ad alta velocità, non aveva realizzato cosa fosse accaduto. Il proprietario ha infatti raccontato che il cane era saltato fuori dai cespugli e che non era riuscito a schivarlo. Dopo l’impatto era convinto fosse morto ma una volta fermo ha sentito dei guaiti e ha trovato il cane incastrato, finito là dopo l’impatto forse per la paura.

Il cane a questo punto è stato estratto dal veicolo grazie ad una complicata operazione di soccorso. Il signor Zhang siè affezionato al cane che aveva investito con la sua auto e si è recato ad una clinica veterinaria dove il cane era stato portato dopo l’impatto, per vedere il suo stato. Un veterinario ha raccontato all’automobilista che la povera bestia, nonostante l’evidente stato di choc, ne è uscito completamente illeso. Zhang ha così deciso di adottarlo.