Cina, si infila 34 palline magnetiche nel pene per replicare film per adulti. Operato d’urgenza FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 22 maggio 2018 14:14 | Ultimo aggiornamento: 22 maggio 2018 14:14

XUSHUI – Un uomo cinese di 36 anni ha sofferto per almeno due giorni prima [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] di recarsi in ospedale per farsi operare. Qui i medici sono stati impegnati nella rimozione  di  30 sfere magnetiche dal pene di un paziente. Non si tratta di un intervento di routine: per questa ragione, i medici hanno chiesto al 36enne il motivo del suo gesto. L’omo ha risposto di aver voluto imitare una scena di un film per adulti, inserendo una per una le sfere da 5 mm nell’uretra.

L’operazione è avvenuta nell’ospedale di Xushui, nella prefettura di Baoding, nella provincia di Hebei. La catena di perle, lunga 17 centimetri, è stata suddivisa in due strisce. I medici hanno usato una pinza per rimuoverle una ad una attraverso l’uretra del paziente.

L’uomo ha spiegato di aver inserito quella collana di palline magnetiche nel suo pene con la speranza di poterle “succhiare”. Ognuna di queste palline magnetiche, misurava cinque millimetri di larghezza: il 36enne ha deciso di inserirle tutte “per ottenere maggiore eccitazione”, non riuscendo però poi a recuperarle. Per questa ragione, il 12 maggio si è recato al Baoding 252 Hospital, prima di essere rimesso tre giorni dopo l’intervento. “I pazienti con incidenti simili dovrebbero consultare immediatamente un medico”. A dirlo è stato Chen Yudong, il chirurgo che l’ha operato, che ha poi aggiunto: “Un corpo estraneo bloccato in una vescica potrebbe anche causare la perforazione dell’organo e portare a pielonefrite, una infezione molto pericolosa per i reni”.

cina, 34 palline nel pene

A destra, l’uomo entra in sala operatoria. A destra, la collana con le 34 palline magnetiche