Economist: “Entrino i clown”, la copertina su Beppe Grillo e Berlusconi

Pubblicato il 1 Marzo 2013 12:08 | Ultimo aggiornamento: 1 Marzo 2013 19:16

LONDRA – Gli italiani evitano la realtà: è l’accusa che arriva dall’Economist, che dedica l’edizione del 1° marzo alle elezioni italiane, con Beppe Grillo e Silvio Berlusconi in copertina sotto il titolo “Entrino clown”.”Messo davanti alla peggiore recessione nel Paese dagli anni ’30 e alla possibile implosione della moneta unica europea, il popolo italiano ha deciso di evitare la realtà. E nelle elezioni un quarto dell’elettorato (un record nel Dopoguerra) non si è nemmeno presentato ai seggi”.

”Il senso dell’umorismo durante le avversità può essere attraente, ma non sempre utile”, si legge poi in un articolo nelle pagine interne, in cui si giudica il risultato delle elezioni ”un disastro per l’Italia e per l’Europa”, dove ”il pericolo, più dell’implosione, è la stagnazione’‘.

”Fino ai due terzi degli italiani hanno respinto non solo l’austerità imposta dalla Germania, ma l’intero progetto di riforma messo a punto per migliorare il loro triste record economico di crescita zero, osserva ancora l’Economist. Proseguendo su questa strada si va verso la paralisi economica e il declino politico che ricorda quello del Giappone negli ultimi vent’anni”.

Economist: "Hanno votato Berlusconi e Grillo: italiani evitano realtà"

Economist: “Hanno votato Berlusconi e Grillo: italiani evitano realtà”