Fabiana Luzzi, messaggi su Facebook: “Il tuo assassino bruci all’inferno”

Pubblicato il 26 Maggio 2013 - 14:54 OLTRE 6 MESI FA

CORIGLIANO CALABRO (COSENZA) – “Riposa in pace”, “piccolo angelo”. “Il tuo assassino dovrebbe bruciare all0inferno”: a poche ore dalla notizia della terribile morte di Fabiana Luzzi, la sedicenne di Corigliano Calabro accoltellata e bruciata viva dal “fidanzatino” coetaneo D. M., su Facebook sono centinaia i messaggi degli amici.

Non solo tristezza per la fine della ragazza, ma anche molte invocazioni di giustizia. Alcuni invocano per l’assassino la pena di morte. In uno dei tanti commenti emerge tutto lo sdegno: “Cara Fabiana, scrive Cinzia, tu riposa in pace. Colui che ti ha fatto questo dovrebbe bruciare all’inferno”.

E c’è anche chi le dedica una piccola poesia: ”E’ passato il treno che ti porta in paradiso, anche se tu non ne avevi chiesto un passaggio. Ciao piccola stella, brilla per le tue amiche e amici ma soprattutto brilla in cielo per la tua città”.

Fabiana aveva una passione per la danza. ”La cosa che ci ha accomunate, scrivono alcune amiche, e fatte conoscere è stata la danza…. Tu sempre sorridente e pronta a scherzare e farci ridere a tutte noi!!! Le tue punte nuove mozzicate dal tuo piccolo cagnolino… !!! Riposa in pace”.

Ci sono anche decine di immagini e cuoricini che si susseguono sul profilo facebook. ”Le tue ali sono state spezzate appena incominciavi a volare. E’ là che sei piccolo angelo innocente e non in quel terreno dove quel mostro ti ha ucciso così atrocemente”.

Non mancano i commenti contro il fidanzatino della sedicenne che ha commesso il delitto. ”Che essere crudele, come ha potuto fare una cosa del genere? Le leggi italiane fanno schifo. Ci vorrebbe la pena di morte o comunque dovrebbe pagare per ogni giorno della sua vita”.

Fabiana Luzzi, messaggi su Facebook: "Il tuo assassino bruci all'inferno"