Arrestati i Clooney padre e figlio, davanti all’ambasciata del Sudan

Pubblicato il 16 Marzo 2012 17:22 | Ultimo aggiornamento: 16 Marzo 2012 17:38

WASHINGTON – George Clooney, durante una manifestazione a Washington davanti all’ambasciata del Sudan, è stato arrestato.

La manifestazione era stata indetta per contestare il presidente Omaral-Bashir accusato di aver provocato una crisi umanitaria impedendo ad alimenti e aiuti di entrare nella zona delle Montagne di Nuba, nella regione che confina con il Sud Sudan. Clooney, che il 15 marzo aveva incontrato il presidente Barack Obama alla Casa Bianca, era davanti all’ambasciata per portare maggiore attenzione sulla questione. La star di hollywood aveva avvertito che se non verranno intraprese azioni entro tre o quattro mesi “ci sarà un vero disastro umanitario”.

Alla protesta Clooney era accompagnato, tra gli altri, dal padre Nick e da Jim Moran, deputato democratico della Virginia. Le immagini dell’arresto (foto Ap/LaPresse e dalla Rete):