Hubble e Spitzer fotografano la galassia più lontana e antica nell’universo

Pubblicato il 16 Novembre 2012 11:19 | Ultimo aggiornamento: 16 Novembre 2012 11:19

ROMA – La galassia più lontana e più antica di sempre è stata osservata dalla Nasa. Le immagini degli osservatori spaziali Hubble e Spitzer hanno permesso di individuare la galassia MACS0647-JD, che dista dalla terra 13,3 anni luce.

Il fenomeno che ha permesso l’eccezionale osservazione è chiamato “lente gravitazionale“: sfruttando la gravità la luce di questa galassia riesce a percorrere la grandissima distanza che la separa dalla Terra e giunge fino a noi.

Poter osservare la luce proveniente da così lontano ci permette di fare un salto nel passato, quando la galassia aveva appena 420 milioni di anni, il 3% della sua attuale età. Una galassia molto giovane se si tiene conto che l’universo ha circa 14 miliardi di anni.

Dan Coe, dello Space Telescope Science Institute di Baltimora, ha spietato: “Questo oggetto può essere uno dei tanti elementi che costituiscono una galassia. Nel corso dei prossimi 13 miliardi di anni potrebbe avere decine, centinaia o addirittura migliaia di eventi di fusione con altre galassie o frammenti, dando vita ad oggetti che non abbiamo ancora osservato”.