India, crolla palazzo vicino Mumbai: 37 vittime

Pubblicato il 5 Aprile 2013 - 15:41 OLTRE 6 MESI FA

MUMBAI (INDIA) – E’ salito a 37 morti il bilancio delle vittime – tra cui almeno 11 bimbi e altrettante donne, di cui una incinta – morte nel crollo di un edificio in costruzione nella località di Thane, vicino Mumbai, in India. Tra i sopravvissuti estratti dalle macerie, un bimbo piccolissimo, il cui volto attonito è stato fermato in uno scatto fotografico che ha fatto il giro del mondo.

L’edificio era alto sette piani, ma secondo l’Hindustan Times, se ne stava rialzando un ottavo e nel palazzo abitavano già 35 famiglie. Secondo i media locali, i due fratelli proprietari dell’impresa di costruzione dell’edificio, che era privo delle regolari autorizzazioni, sono stati indagati per omicidio colposo, ma sono alla macchia. L’edificio è crollato alle 18:30 di giovedì 4 aprile e le squadre di soccorso continuano le ricerche di eventuali sopravvissuti.

Nell’incidente almeno una sessantina di persone sono rimaste ferite e ricoverate negli ospedali vicini (foto Ap/LaPresse)