“La Terra dei fuochi non è sola”, i vip adottano un comune (foto)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 ottobre 2013 12:17 | Ultimo aggiornamento: 3 ottobre 2013 12:17

ROMA – La chiamano “Terra dei fuochi” per i roghi che si alzano dai cumuli di rifiuti tossici e versati illegalmente. Un triangolo della morte in Campania che continua a mietere vittime sul posto e mette a rischio la salute anche di chi non abita quei luoghi: in quelle terre si continua a coltivare, allevare e rivendere in tutta Europa.

LEGGI ANCHE: Le Iene: camorra e rifiuti tossici killer in Campania (video)

Anche il mondo dello spettacolo e dello sport si è mobilitato per aiutare a puntare i riflettori sul caso. Sulla pagina Facebook “La Terra dei fuochi non è sola” i personaggi famosi hanno “adottato” ognuno uno dei comuni vittima della gestione criminale dei rifiuti.