Pechino: l’inquinamento peggiora (foto): esaurite le mascherine anti smog

Pubblicato il 29 Gennaio 2013 12:49 | Ultimo aggiornamento: 29 Gennaio 2013 16:03

PECHINO – Continua a peggiorare l’aria di Pechino e le farmacie hanno finito le mascherine. Le rilevazioni indicano che martedì 29 gennaio si è tornati ai drammatici livelli di inquinamento del 12 gennaio scorso. Le farmacie, comprese quelle online, affermano di aver esaurito le scorte delle mascherine protettive usate da larga parte degli abitanti della metropoli.

L’ indice di PM2,5 nell’aria misurato dall’ambasciata americana di Pechino era alle 10 locali appena leggermente inferiore a 500, il livello massimo. Le PM2,5 sono le particelle inquinanti così piccole da poter entrare nei polmoni degli esseri umani. Il livello raggiunto è considerato ”pericoloso” per la salute dall’ambasciata. Le autorità municipali hanno fatto sapere che misure per rafforzare la lotta all’inquinamento ”sono in discussione”, ma fino ad ora non sono state annunciate decisioni.

(Foto Ap/LaPresse)