Phoenix, sparatoria in un ufficio: un morto, 4 feriti

Pubblicato il 31 Gennaio 2013 14:00 | Ultimo aggiornamento: 31 Gennaio 2013 15:37

PHOENIX (ARIZONA, STATI UNITI) – Ennesima sparatoria negli Usa. A Phoenix in Arizona, 4 persone sono state ferite ed una è morta a causa dei colpi di arma da fuoco sparati da un aggressore alle 10,30 locali di mercoledì 30 gennaio (le 18,30 in Italia) negli uffici di una società che concede ipoteche.

Gli inquirenti hanno identificato il killer che ha aperto il fuoco: si tratta di Arthur Douglas Harmon, un uomo bianco di 70 anni. Pare che il killer, di cui si sono perse le tracce, abbia deliberatamente sparato nell’ufficio per un alterco precedente con alcuni dei suoi bersagli, di cui ancora non si conoscono le ragioni.

A seguire l’arrivo della polizia davanti all’ufficio della società in cui è avvenuta la sparatoria (foto Ap/LaPresse)