Venezia martirio e disastro: ecco le foto della città in ginocchio

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 Novembre 2019 11:22 | Ultimo aggiornamento: 13 Novembre 2019 11:22
Venezia martirio e disastro: ecco le foto della città in ginocchio 01

Venezia, l’acqua alta non risparmia neppure l’opera stencil da muro a spray di Banksy

VENEZIA – “Una devastazione apocalittica e totale”. Così il governatore del Veneto, Luca Zaia, descrive la città di Venezia, messa in ginocchio dall’acqua alta che martedì sera ha sfiorato il record di 190 cm, ed è tutt’ora ostaggio di nuove super maree. L’ultima stamattina, che si è attestata sui 150 cm. “Non esagero con le parole – ha precisato Zaia in collegamento con Mattino 5 – l’80% delle città è sott’acqua, danni inimmaginabili, paurosi”.

Gli fa eco il leader della Lega Matteo Salvini che chiede subito un miliardo per far fronte all’emergenza. “Un patrimonio dell’umanità che il governo non può ignorare”, ha detto Salvini annunciando un nuovo emendamento alla manovra. “Per i danni provocati dal maltempo a Venezia si utilizzi subito uno dei tre miliardi che il governo vorrebbe regalare a chi paga con bancomat o carta di credito”, ha aggiunto insieme alla proposta di stanziare 100 milioni per la manutenzione del Mose. 

I danni in città sono effettivamente pesanti: gondole e barche strappate dagli ormeggi e spinte sulle rive, tre vaporetti affondati, altre imbarcazioni alla deriva. L’Unità di Crisi della Protezione Civile, attivata martedì sera dallo stesso Zaia, parla di una sessantina di imbarcazioni danneggiate pesantemente.

Al terminal automobilistico di piazzale Roma la situazione è abbastanza ordinata, e il flusso di pedoni affolla ancora il ponte di Calatrava. Una volta però che ci si avventura nel cuore del centro storico, cominciano i problemi. Approdati agli imbarcaderi, a Rialto o all’Acccademia, i passeggeri dei vaporetti e si trovano davanti al nulla: il livello eccezionale della marea odierna non ha permesso la posa delle passerelle, per cui vanno avanti solo quelli che sono forniti gli stivali, o di galosce che vengono vendute per la strada.

Numerosissimi i danni nel centro storico. Acqua alta anche all’interno della Basilica di San Marco: dal comando della Polizia municipale si apprende che tutta la cripta è stata sommersa e dentro la basilica, nel momento di picco di marea, si misurava dalla pavimentazione quasi un metro e 10 di acqua. La marea non ha risparmiato nemmeno il Teatro La Fenice: non ha intaccato la struttura del teatro ma ha invaso le aree di servizio rendendo inutilizzabile (è stato disattivato) il sistema elettrico e quello anti incendio.

E’ finita sotto l’acqua anche l’opera stencil da muro a spray che a maggio scorso scorsi Banksy aveva realizzato nei pressi di Campo Santa Margherita. Stamane il disegno di street art, che raffigura un bambino nel vento impetuoso di uno sbarco con il giubbotto di salvataggio e con in mano un razzo fluorescente, è finito per buona parte sotto l’acqua. Il writer aveva rivendicato su Instagram la paternità dell’opera, facendo schizzare alle stelle in valore dell’edificio, in parte fatiscente, su cui era stata apposta.

A Ca’ Pesaro si è verificato un incendio a causa di una cabina elettrica danneggiata. Al momento, la situazione più critica, oltre a Venezia, si registra a Pellestrina, dove sono morte due persone: un anziano di 78 anni, rimasto fulminato mentre cercava di far ripartire le elettropompe nella sua casa allagata, e un altro abitante dell’isola, trovato senza vita anche lui in casa, probabilmente per cause naturali. Molti gli allagamenti per recuperare i quali stanno ancora operando numerose squadre dei vigili del fuoco e volontari della Protezione Civile. 

Fonte: Ansa

Venezia martirio e disastro: ecco le foto della città in ginocchio 01

Venezia martirio e disastro: ecco le foto della città in ginocchio 02

Venezia martirio e disastro: ecco le foto della città in ginocchio 03

Venezia martirio e disastro: ecco le foto della città in ginocchio 04

Venezia martirio e disastro: ecco le foto della città in ginocchio 05

Venezia martirio e disastro: ecco le foto della città in ginocchio 06

Venezia martirio e disastro: ecco le foto della città in ginocchio 07

Venezia martirio e disastro: ecco le foto della città in ginocchio 08

Venezia martirio e disastro: ecco le foto della città in ginocchio 09

Venezia martirio e disastro: ecco le foto della città in ginocchio 10

Venezia martirio e disastro: ecco le foto della città in ginocchio 11