Pantera nera avvistata nelle campagne di Corneliano d’Alba (Cuneo)

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 Gennaio 2020 10:39 | Ultimo aggiornamento: 14 Gennaio 2020 10:39
pantera nera ansa

La pantera nera avvistata (Ansa)

CUNEO – Tra Corneliano d’Alba e Piobesi, al confine tra le province di Cuneo  e di Torino, si aggira una pantera nera. A lanciare l’allarme lunedì 13 gennaio è stato il sindaco di Conegliano d’Alba, Alessandra Balbo: “Un giardiniere di una ditta di Cherasco, al lavoro presso una villa della zona di Bricco di Piobesi, si è imbattuto in quello che, sulle prime, ha ritenuto poter essere un grosso cane. Guardandolo meglio, viste le dimensioni davvero ragguardevoli e caratteristiche dell’animale del tutto particolari, si è è convinto di essere trovarsi di fronte a una pantera. Al che, con la comprensibile paura derivante da un simile incontro è riuscito a chiudersi all’interno del cortile nel quale stava lavorando e ha avvisato il Comune.”

La Balbo ha aggiunto: “Ovviamente mi auguro che non sia vero, che davvero si trattasse di un grosso cane, ma conosco il signore, e parliamo di una persona seria e attendibile. In ogni caso ho ritenuto di avvisare chi di dovere, anche perché quella è una zona davvero molto frequentata. Speriamo che la pantera non si trovi, che questa notizia si riveli una fake news e che ci si faccia tutti insieme una risata sopra, ma mi sembrava opportuno mettere in guardia sul rischio di un incontro che immagino per nulla piacevole”.

Sono stati allertati i Carabinieri forestali a cui sarebbe giunta la segnalazione di un secondo avvistamento: una persona avrebbe notato un “grosso animale nero scendere verso il paese”. I militari si sono messi a setacciare la zona alla ricerca del pericoloso felino. 

Fonte: Ansa