Il giornalista Pino Nicotri presenta “Cronaca criminale”, il libro sulla Banda della Magliana

Pubblicato il 6 Ottobre 2010 15:12 | Ultimo aggiornamento: 20 Dicembre 2020 21:15

Il saggista e giornalista Pino Nicotri presenta il libro “Cronaca criminale”.

Il volume ha come sottotitolo “La storia definitiva della Banda della Magliana” e racconta le vicende legate all’organizzazione criminale che ha terrorizzato Roma tra gli anni ’70 e gli anni ’80.

Associata alla mafia e al terrorismo nero, ritenuta ricca di agganci e compiacenze nelle zone torbide dei servizi segreti, della finanza, della massoneria e della gerarchia vaticana, tanto da esserne la longa manus negli affari più sporchi, le propaggini della Banda della Magliana sono state «viste» in quasi tutti i casi che hanno scandito la burrascosa storia italiana di quegli anni sanguinosi: l’omicidio del giornalista Mino Pecorelli, l’attentato al banchiere Roberto Rosone, l’uccisione di Roberto Calvi, i depistaggi del rapimento di Aldo Moro, la strage di Bologna, le scorribande della banca vaticana Ior e le losche manovre della Loggia P2 di Licio Gelli.

I confini tra mito e realtà si sono sempre più assottigliati fino a diventare evanescenti e provocare, dopo venticinque anni, il surreale coinvolgimento della «bandaccia» nelle indagini sulla scomparsa di Emanuela Orlandi, con una serie di presunti scoop tanto clamorosi quanto finiti tutti come sempre in nulla.

Ecco una presentazione del volume fatta dall’autore stesso: