WhatsApp, in arrivo l’accesso simultaneo da 4 dispositivi con un singolo account

di redazione Blitz
Pubblicato il 27 Luglio 2020 10:36 | Ultimo aggiornamento: 27 Luglio 2020 10:36
WhatsApp, in arrivo accesso simultaneo da 4 dispositivi con un singolo account

WhatsApp, in arrivo l’accesso simultaneo da 4 dispositivi con un singolo account (Foto Ansa)

Accesso simultaneo da più dispositivi. La novità in arrivo a gran richiesta su WhatsApp.

Il nuovo aggiornamento WhatsApp, nella versione Beta, prevede la possibilità di utilizzare la popolare app di messaggistica su 4 dispositivi contemporaneamente.

Secondo quanto rivelato dal sito specializzato WABetaInfo, la novità è implementata con la versione Beta 2.20.196.8 per Android.

L’opzione consentirà di abbinare fino a quattro dispositivi differenti, sia smartphone che pc, con un singolo account.

Sarà possibile selezionare i dispositivi associati nelle opzioni del menu. Inoltre, per ragioni di sicurezza, sarà possibile verificare l’ultimo accesso di ogni singolo dispositivo associato all’account.

La nuova funzione, scrivono gli esperti, potrebbe essere disponibile per tutti gli utenti già entro la fine dell’estate.

Whatsapp, i QR Code per chattare con le aziende

Da alcune settimane WhatsApp Business ha introdotto un nuovo modo per mettersi in contatto con le imprese. Per chattare con un’azienda basta inquadrare il QR Code.

Se prima per poter contattare un’attività era necessario aggiungere manualmente il numero WhatsApp ai propri contatti, ora per avviare una chat con un’azienda è sufficiente eseguire la scansione del codice QR esposto in vetrina, riportato sulla confezione di un prodotto o stampato sulla ricevuta.

Dopo aver inquadrato il codice, si apre subito una chat con un messaggio standard di benvenuto che può anche essere personalizzato dall’azienda.

Questo è l’input per iniziare la conversazione coi propri clienti.

Grazie a questa funzione è possibile quindi migliorare il Customer Service di un’impresa e gestire tutte le conversazioni in modo più facile.

Il QR Code è disponibile dal 9 luglio 2020 per tutte le aziende che usano l’app o l’Api di WhatsApp Business.

Altra novità è la condivisione del catalogo dei prodotti o servizi di un’azienda attraverso un link.

Introdotti l’anno scorso, i cataloghi sono visualizzati da 40 milioni di utenti al mese, rileva WhatsApp.

Per facilitare la ricerca dei prodotti, i cataloghi e i singoli articoli potranno essere condivisi sotto forma di link su siti web, Facebook, Instagram e qualsiasi altro canale. (Fonte: WABetaInfo).