Elton John: ”Alcol e droga, avrei fatto la fine di Whitney Houston”

Pubblicato il 30 Marzo 2012 13:27 | Ultimo aggiornamento: 30 Marzo 2012 17:44

Elton John

LONDRA, GRAN BRETAGNA – La leggenda musicale Elton John usa un’altra superstar del pop, Whitney Houston, come drammatico avvertimento contro la tossicodipendenza. La Houston è morta l”11 febbraio scorso annegata nella vasca da bagno della sua casa di Los Angeles probabilmente a causa della sua assuefazione ad alcol e cocaina.

In una intervista alla rivista online E!News, il sessantacinquenne cantante ha detto che il più grande successo della sua vita non sono stati i sei Grammy Awards assegnatigli, ma essere riuscito a disintossicarsi nel 1990.

”Se non ci fossi riuscito non sarei la persona che sono oggi”, ha detto. ”Non avrei mio figlio Zachary e mio marito David – ha proseguito – non avrei nulla e probabilmente sarei morto”. Ha aggiunto: ”Non volevo fare la fine che ha fatto Whitney Houston, ma ci è mancato poco. Se sono qui oggi è un miracolo, perchè prendevo tanta cocaina quanta ne prendeva Whitney”.

Prima della sua disintossicazione John è sempre stato esplicito riguardo alla sua dipendenza da alcol e cocaina e all’overdose che l’ha quasi ucciso nel 1975. Al noto giornalista e presentatore televisivo britannico Piers Morgan ha dichiarato che ”prima di uscire dal tunnel ero il più grande tossico dell’epoca”.