Paola Ferrari racconta a Gente il suo incubo: “Così ho vinto il cancro al viso”

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 Ottobre 2014 12:35 | Ultimo aggiornamento: 18 Ottobre 2014 12:35
Paola Ferrari racconta a Gente il suo incubo: "Così ho vinto il cancro al viso"

Paola Ferrari racconta a Gente il suo incubo: “Così ho vinto il cancro al viso”

MILANO – “Un carcinoma basocellulare nodulare stava crescendo silenzioso, subdolo sulla parte destra del mio viso”. Così Paola Ferrari ha raccontato i suoi problemi di salute al settimanale Gente. “Un incubo”, per la giornalista sportiva e moglie di Marco De Benedetti, dopo l’addio forzato a La Domenica Sportiva.

La malattia, racconta, l’ha colpita la scorsa primavera e solo grazie ad un intervento chirurgico è riuscita a liberarsene.

“Ho avuto paura. Ho pianto molto. Cercavo di darmi coraggio ma non è semplice. Ma anche quando mi assaliva lo sconforto ho sempre pensato di essere comunque fortunata. Perché spero che quello che mi è successo possa essere di aiuto a chi, come me, si trova all’improvviso in un tunnel buio”.

E ancora:

“Pochi giorni fa mi hanno operata. Quasi due ore e mezza tra intervento e ricostruzione. Ora inizieranno le cure. Della ferita che scende dal naso sulla guancia e dell’anima. Quella sarà la cicatrice più difficile da rimarginare”.

Infine invia un messaggio di solidarietà a chi lotta contro i tumori:

“La cicatrice la porterò con orgoglio per tutte le donne che lottano contro patologie ancora più gravi…”