Fiori e candele sul luogo del ritrovamento del corpo di Yara

Pubblicato il 28 Febbraio 2011 15:27 | Ultimo aggiornamento: 30 Giugno 2014 12:00

CHIGNOLO D’ISOLA (BERGAMO) – Prosegue il via vai di gente comune, alcuni curiosi, altri addolorati per il ritrovamento, nel campo incolto dove l’altro ieri pomeriggio è stato trovato il cadavere di Yara Gambirasio, la tredicenne scomparsa il 26 novembre scorso a Brembate Sopra (Bergamo).

Stamani, in quella sorta di spianata surreale, dove i nastri della polizia scientifica hanno lasciato i segni della tragedia che si è consumata, non ci sono più pattuglie delle forze dell’ordine, ma ancora troupe giornalistiche e diversi curiosi che hanno lasciato fiori, messaggi e candele:

[stream flv=x:/www.blitzquotidiano.it/wp/wp/wp-content/uploads/2011/02/flv_110228-141501_20110228_CRO_CM_22.flv embed=false share=false width=480 height=360 dock=true controlbar=over bandwidth=high autostart=false /]