Giovanni Bonomelli, arrestato ex consuocero Ligresti. L’accusa: “Violenza sessuale su 16enne”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 febbraio 2014 13:24 | Ultimo aggiornamento: 19 febbraio 2014 13:24
La comunità di recupero

La comunità di recupero

BRESCIA – E’ stato arrestato Giovanni Bonomelli, 62 anni, ex consuocero di Salvatore Ligresti (in quanto la figlia di Ligresti, Jonella, aveva sposato suo figlio Omar, i due ora sono separati) e fondatore della comunità di recupero per tossicodipendenti Lautari. E’ stato arrestato, come riporta l’Ansa, accusato di violenza sessuale ai danni di una ragazza 16enne ricoverata nella struttura di recupero che ha sede a Pozzolengo (Brescia).

Bonomelli, durante l’arresto ha però accusato un grave malore cardiaco — come scrive il Giornale di Brescia — ed è stato ricoverato all’ospedale Civile, dove è piantonato.

Con Bonomelli è finita in manette anche Michela Righetti di 40 anni. ne. Anche lei, riporta il Corriere, avrebbe preso parte agli incontri sessuali con la giovane ospite (a Pozzolengo ma anche in un albergo a Roma), anche se con un ruolo di secondo piano.