photogallery

Smartphone o sesso? 45% donne cinesi preferisce il primo

cinese-smartphoneSHANGHAI – Pronte a rinunciare al sesso anche per un mese, ma non allo smartphone. Così almeno il 45% delle donne cinesi, seguite dal 39 per cento delle americane e dal 38 delle britanniche, secondo una ricerca condotta da una società di consulenza, la MSL Group, in collaborazione con Randi Zuckerberg, sorella di Mark, il fondatore di Facebook. Il rapporto è stato stilato dopo aver intervistato circa 3600 donne, tra i 18 e i 64 anni in Cina, Brasile, Gran Bretagna e Stati Uniti.

Le donne più legate ai loro dispositivi cellulari sono risultate proprio le cinesi, il 45% delle quali ha ammesso che rinuncerebbe a un mese di sesso pur di non perdere il proprio smartphone, seguite dalle americane (39%), dalle britanniche (38%) e dalle brasiliane (28%). La ricerca ha evidenziato anche che oltre il 90% delle donne cinesi posseggono un dispositivo cellulare con accesso alla rete internet. Il 61% possiede un tablet e l’82% un computer portatile. La maggior parte delle cinesi interpellate (il 71%) ha dichiarato di usare i social media per tenersi informata e leggere le notizie in tempo reale ma sono molte anche quelle che utilizzano i siti per cercare l’anima gemella (il 44%). Secondo i dati disponibili la Cina ha oltre 300 milioni di utenti di internet di sesso femminile.

To Top