Toro e mucca di fieno che fanno sesso: scultura a rischio per pornografia FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Aprile 2015 16:28 | Ultimo aggiornamento: 24 Aprile 2015 16:28

SYDNEY – Una scultura di balle di fieno che ritrae ironicamente un toro e una mucca nell’atto sessuale. Solo una scultura, dice il contadino australiano Bruce Cook, che voleva divertirsi nel suo terreno ma ora è stato accusato di “pornografia“. La sua scultura di fieno infatti è stata giudicata offensiva e ora il contadino deve rispondere dell’accusa di pubblicazione di immagini pornografiche.

Tutto inizia quando Bruce, contadino di Kactus Point Charolais vicino Kerang, Australia, decide di esporre nel suo terreno una scultura realizzata con balle di fieno. Il soggetto sono un toro e una mucca, impegnati nell’atto di accoppiarsi. La scultura però non è stata gradita dai passanti, che hanno segnalato l’incompresa opera d’arte alle autorità. La polizia allora ha chiesto a Cook di distruggere la scultura, ma lui si è rifiutato: anzi ha pensato ad un modo per illuminarla di notte e ha detto di voler aggiungere dei vitellini.

Bruce ha spiegato di non essere arrabbiato, ma di non capire come qualcuno possa trovare offensiva la scultura:

“Quando gli agenti di polizia mi hanno ordinato di distruggerla non potevo crederci. Come può qualcuno sentirsi offeso da una cosa perfettamente naturale e che succede ogni giorno della settimana? Comunque hanno scelto la persona sbagliata, non mi importa cosa rischio, la scultura resta”.

Un semplice scherzo che però ora per Bruce è diventato una questione di principio per la sua libertà di espressione, ma che potrebbe costargli una denuncia per pubblicazioni di immagine pornografiche.