La Barbera, il poliziotto che posta su Twitter le scene degli omicidi

Pubblicato il 17 ottobre 2011 18:26 | Ultimo aggiornamento: 17 ottobre 2011 18:34

LOS ANGELES, 17 OTT – Adora Twitter e il suo lavoro al punto da postare sul social network anche le immagini – che dovrebbero restare private – delle scene dei crimini sui quali indaga. Il detective di Los Angeles Sal La Barbera, scrive il Daily Mail, 30 anni di servizio, di cui 24 passati come investigatore della sezione omicidi, è stato definito “insensibile” per il suo eccessivo, e inappropriato, uso – e abuso – di Twitter.

Il Los Angeles Taco in un suo articolo ha criticato il detective per aver pubblicato sul suo profilo Twitter le foto del cadavere di un uomo ucciso su un marciapiede e il commento di La Barbera: “Indovina dove sono?”

La Barbera  posta aggiornamenti su Twitter più volte al giorno, postando immagini di quello che vede durante la sua giornata, e quindi spesso di scene del crimine.  Il suo profilo Twitter ha oltre 1500 seguaci.