Merkel. le decisioni della UE? Punto di partenza per risolvere il debito

Pubblicato il 28 Ottobre 2011 - 01:11 OLTRE 6 MESI FA

BERLINO – “Credo che abbiamo ancora molta strada da fare e servono riforme strutturali”. Queste, secondo il giornale tedesco Bild, le affermazioni di Angela Merkel fatte giovedì sera a Berlino.

Inoltre, per la cancelliera le decisioni del vertice europeo di Bruxelles appena concluso sarebbero lodevoli,  non un punto d’arrivo però, ma piuttosto un buon pacchetto di soluzioni su cui basarsi per proseguire nella lotta contro la crisi del debito.

Per “Frau Merkel”, oltre che riforme strutturali da farsi in tutti i Paesi dell’UE, sarebbe auspicabile un lavoro metodico e congiunto della politica economica e finanziaria che dovrebbero muoversi su un terreno comune, soprattutto se si volge lo sguardo verso quei Paesi che hanno il debito pubblico, in passato non sufficientemente sanzionati.