Sarkozy a Hollande: “Berlusconi non è mio amico”

Pubblicato il 2 Maggio 2012 23:17 | Ultimo aggiornamento: 3 Maggio 2012 1:25

PARIGI,2 MAG – Silvio Berlusconi ''non e' mio amico perche' ha auspicato la tua elezione'': il presidente francese Nicolas Sarkozy ha replicato cosi' a Francois Hollande, che poco prima aveva accostato il suo nome a quello dell'ex presidente del Consiglio italiano Silvio Berlusconi.

A quel punto, Hollande gli ha fatto notare che l'ex presidente del Consiglio e' iscritto al Partito popolare europeo, lo stesso partito di Sarkozy. ''Berlusconi non e' nel mio partito'', ha replicato secco Sarkozy. Poco prima, Hollande aveva cominciato a parlare dell'Europa e dell'Italia, che ''e' stata governata per anni da Silvio Berlusconi. Ci sono state delle gestioni pessime''. E il ''mio dovere e' dare un altro orientamento all'Europa'', ha puntualizzato Hollande. Da parte sua, rivolgendosi al socialista, Sarkozy ha criticato lo sfidante dicendo che a Bruxelles ''non si sbatte il pugno sul tavolo, ci sono dei compromessi da fare, l'Europa di Monet, De Gaulle e Delors e' l'Europa dove bisogna capirsi e conoscersi''. E ancora: ''Crede che sia stato facile gestire la crisi dell'Europa''. Eppure, ha concluso, nonostante una ''successione di crisi di una violenza inaudita'', l'Europa ne e' uscita''