Sarkozy: “Ora basta, Ue regoli i flussi migratori”

Pubblicato il 23 Aprile 2012 19:12 | Ultimo aggiornamento: 23 Aprile 2012 19:16

PARIGI – ”L’Europa che non regola i suoi flussi migratori, che non difende le sue frontiere, che apre il suo mercato senza una contropartita, è finita!”: lo ha detto il presidente uscente della Francia, Nicolas Sarkozy, nel corso di un comizio a Tours.

”I francesi non vogliono un’Europa colabrodo, incluso i piu’ europeisti tra noi”, ha detto ancora Sarkozy, che dopo i risultati del primo turno presidenziale di ieri – che lo vedono secondo dietro al socialista Francois Hollande – sta sterzando tutto il suo discorso a destra, nel tentativo di intercettare l’elettorato del Fronte Nazionale di Marine Le Pen, che ha ottenuto il 17,9%.

”I francesi ci chiedono di capire le loro sofferenze e di fare degli sforzi per cercare di risolverle”, ha detto ancora Sarkozy, aggiungendo: ”Non prendo questo voto alla leggera”. ”Domenica i francesi ci hanno detto che non vogliono piu’ una globalizzazione senza regole. Dobbiamo tenerne conto”, ha concluso.