Valerie Hollande cerca un ruolo: "Non chiamatemi premiere dame"

Pubblicato il 15 Maggio 2012 - 13:27 OLTRE 6 MESI FA

PARIGI – La compagna del neopresidente francese Francois Hollande, Valerie Trierweiler, parlando ai microfoni di Bfm-tv, ha chiesto di non essere chiamata 'premiere dame', il corrispondente transalpino di first lady, chiedendo ai francesi di proporle un altro appellativo.

La Trieweiler non e' sposata con Hollande e ha una relazione con lui dal 2005. Convivono dal 2007, da quando cioe' Hollande ha lasciato la sua partner storica, Segolene Royal, ex candidata socialista all'Eliseo.

Valerie ha accompagnato il neopresidente all'Eliseo per la cerimonia del passaggio dei poteri con il suo predecessore Nicolas Sarkozy. Indossava un morbido abito nero a portafoglio con il bordo di raso che le arrivava al ginocchio, una giacca lunga bianca dalle linee molto strutturate e scarpe decollete' con il tacco alto color talpa. Trucco leggero e capelli sciolti leggermente ondulati.

Nelle scorse settimane Valerie, 47 anni e tre figli da un precedente matrimonio, aveva annunciato di volere rappresentare la Francia ma di non volere fare ''la bella statuina'' e soprattutto di volere mantenere la sua indipendenza continuando a fare il suo lavoro di giornalista.