Alfano: “Job act del Pd è del ‘900. Proposta Ncd più moderna”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 gennaio 2014 14:10 | Ultimo aggiornamento: 12 gennaio 2014 14:10
Alfano: "Job act del Pd è del '900. Proposta Ncd più moderna"

Angelino Alfano (LaPresse)

ROMA – “Il Pd ha fatto sul lavoro una proposta timida, noi chiediamo al Partito democratico di non proporci idee del Novecento”, così il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, ha definito le proposte del Pd, “almeno quella fin qui conosciuta”.

Secondo il vicepremier, quella del Nuovo centrodestra “è una proposta più moderna e più avanzata”, mentre quella del Pd “è timida, legata ai vecchi schemi del ‘900 e della Cgil. Con il Pd – ha concluso Alfano – speriamo di trovare punti in comune ma di questo ci occuperemo quando conosceremo il loro testo scritto” .

La proposta di Alfano prevede “due sole direttrici di marcia: meno tasse e meno regole”. Angelino ha presentato il documento che nei prossimi giorni arriverà nelle mani del premier Letta. “Su questo binario si muoverà la riforma del mercato del lavoro e la diminuzione delle tasse che noi proporremo per il contratto di Governo”.