An bis riparte dal Mezzogiorno e da Generazione Italia

Pubblicato il 1 agosto 2010 13:45 | Ultimo aggiornamento: 1 agosto 2010 13:45
fini

Gianfranco Fini

Ecco la nuova Alleanza nazionale che potrà fare affidamento sui circoli di “Generazione Italia”, l’associazione creata da Italo Bocchino. E per radunare più persone si parte dal Mezzogiorno dove l’elettorato è più forte: infatti 22 dei 33 deputati confluiti nel nuovo gruppo di “Futuro e libertà per l’Italia” sono stati eletti nel Centro Sud.

I circoli sono 322 e ora hanno a capo nomi grossi tra gli esponenti finiani: Antonio Buonfiglio nel Lazio, Enzo Rivellini in Campania, Enzo Raisi in Emilia, Giuseppe Scalia in Sicilia.

Ora si preparano per la prima convention nazionale del 6 e  7 novembre a Perugia. Gianmario Mariniello, il direttore di “GI parla di diecimila iscritti alla newsletter e 12 mila visitatori unici al sito ogni giorno e spera che si possano trasformare in voti.

Rilanciando un sondaggio di Luigi Crespi che stima nel 9,5 per cento il peso elettorale dei finiani, Generazione Italia però ci crede.